Introduzione alla simulazione dinamica

Il corso offre una introduzione alla simulazione dinamica degli edifici e degli impianti, della durata di un giorno, rivolto anche ad utenti che hanno una conoscenza di base delle tematiche trattate ma che vogliono iniziare ad approfondire l'argomento

Verifiche in regime dinamico degli edifici nZEB

La Comunità Europea, con la Direttiva 31/2010/CE ci chiede, a breve scadenza, di realizzare tutte le nuove costruzioni secondo un nuovo standard di edificio, i cosiddetti NZEB o Nearly Zero Energy Building, ma già oggi in Italia esiste l’obbligo di simulazione dinamica per tutti gli edifici terziari superiori ai 10.000 mc (DPR 59/2009, art. 4, comma 27, lettera O). Gli edifici terziari sono quelli più difficili da calcolare senza una valutazione corretta del profilo d'utenza, ma sono anche quelli nei quali è possibile ottenere i maggiori risparmi energetici ed economici.

02_carichi-termici-sensibili.jpg
05-carichi-termici-latenti.jpg
07-perdite.jpg
10-flussi-termici-trasmissione.jpg
15-trasferimenti-calore-interni.jpg
20-guardagni-solari-con-senza-schermature.jpg

Cos'è la simulazione dinamica degli edifici

Questa tecnica d’analisi rappresenta la metodologia più avanzata di verifica dei fabbisogni termici degli edifici, del comfort termico dell’edificio e alla qualità dell’aria interna (verifica dei livelli interni della CO2 generata dagli occupanti a seguito della rimozione operata con la ventilazione meccanica controllata). E’ possibile inoltre legare queste analisi a delle verifiche di fluidodinamica computazionale, per la verifica degli aspetti termo-igrometrici legati ai moti dell’aria interni all’edificio generati dalla VMC.

67-fabbisogno-invernale-pdc.jpg
68-potenza-assorbita+resa-pdc.jpg
49-batteria-lato-acqua.jpg
51-fotovoltaico+autoconsumo.jpg
48-perdite-accumulo.jpg

A chi è rivolto?

Il corso si rivolge a tutti i professionisti del settore delle costruzioni, in possesso di una conoscenza di base delle tematiche trattate, che vogliono iniziare ad affrontare l'argomento della simulazione dinamica degli edifici e degli impianti.

Il corso prevede la possibilità di utilizzo del software Tas Engineering in modalità Trial per la durata di un mese. Ai partecipanti al corso sono offerte delle condizioni particolari di acquisto del software.

Obiettivi del corso:

  • Introdurre la tematica della simulazione dinamica degli edifici e degli impianti;
  • Introdurre le principali norme tecniche di riferimento della materia;
  • Approcciare le basi della caratterizzazione dinamica dei componenti edilizi;
  • Scoprire le tecniche della simulazione dinamica mediante l'utilizzo di un software professionale;
  • Analizzare un caso studio rappresentativo delle migliori pratiche di progettazione termica degli edifici;
  • Esercitazioni e simulazioni in aula completano l’offerta formativa.